Il percorso SA8000: la certificazione per un ambiente lavorativo responsabile e sano

La strada verso la sa8000

Il percorso SA8000: la certificazione per un ambiente lavorativo responsabile e sano

La sigla SA 8000 – in cui SA sta per Social Accountability – identifica uno standard internazionale di certificazione redatto dal CEPAA (Council of Economical Priorities Accreditation Agency) e volto a certificare alcuni aspetti della gestione aziendale attinenti alla responsabilità sociale d’impresa. Questi sono nello specifico:
  • Tutelare il rispetto dei diritti umani e dei diritti dei lavoratori,
  • Far rispettare i tempi e l’orario di lavoro e i criteri retributivi,
  • Concedere la libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva,
  • Contrastare lo sfruttamento dei minori, il lavoro forzato le discriminazioni e le pratiche disciplinari non previste dall’art.7 dello Statuto dei Lavoratori,
  • Promuovere sicurezza e salute mentale sul luogo di lavoro

Secondo la piattaforma ufficiale saasaccreditation.org l’Italia nel 2020 è il primo paese al mondo per numero di imprese certificate e da quest’anno MM Operations figura tra le aziende autenticate. La norma internazionale ha lo scopo di migliorare le condizioni lavorative a livello mondiale e soprattutto permette di definire uno standard verificabile da enti di certificazione. Si tratta pertanto di un riferimento che per sua natura coinvolge tutta l’azienda. Il suo impatto e la profondità alla quale si spinge, rispetto altre norme formali, richiede attenzione e partecipazione da parte di organi aziendali quali direzione, top management, dipendenti, fornitori e dei clienti.

Grazie a Fondimpresa – che si prepone di finanziare attività formative e strategiche obbligatorie per le imprese – MM Operations ha deciso di attivare un percorso formativo di 40 ore con docente il consulente Davide Caputo. Lo scopo è duplice: consentire a tutto il team HR di interfacciarsi con i responsabili SA8000 dei vari stabilimenti attraverso strumenti e nozioni acquisiti e padroneggiare la norma perfettamente all’interno di MM Operations. Oggigiorno, nelle gare di appalto e prequalifiche dei fornitori la norma SA8000 sta diventando un requisito molto richiesto e al tempo stesso rafforza e certifica il percorso aziendale nella valorizzazione delle risorse umane, rispetto dei diritti, sicurezza, eticità e legalità.

Definizione della legislazione e attuazione in MM Operations

La norma prevede la definizione di un organigramma dell’SPT (Social performance Team) con caratteristiche chiare ed equilibrate.

l team deve includere una rappresentanza paritaria di:

1) rappresentante(i) dei lavoratori SA 8000;

2) management

Nei siti sindacalizzati, la rappresentanza dei lavoratori nel SPT deve essere assunta da uno o più membri del(i) sindacato(i) riconosciuto(i) se questo(i) sceglie(scelgono) di ricoprire tale ruolo. Nei casi in cui il(i) sindacato(i) non individui(individuino) un rappresentante o l’organizzazione non sia sindacalizzata, a tale scopo i lavoratori possono eleggere liberamente tra di loro uno o più rappresentanti SA 8000. In nessuna circostanza il(i) rappresentante(i) dei lavoratori SA8000 deve(devono) essere visto(i) come sostituto(i) della rappresentanza sindacale.

Una volta definito, l’SPT deve monitorare efficacemente le attività nel luogo di lavoro per tenere sotto controllo:

1) la conformità allo Standard;

2) l’attuazione delle azioni pianificate per affrontare i rischi identificati dal SPT;

3) l’efficacia delle modalità adottate per soddisfare le politiche dell’organizzazione ed i requisiti dello Standard.

Il percorso per ottenere la certificazione SA8000 è iniziato con la designazione dei Senior Manager:

  • Giulia Panizzi (ASPP & Responsabile compliance e formazione) per l’area della sicurezza e formazione trasversale su tutti gli stabilimenti in esame;
  • Matteo Narcisi (HR Specialist) per l’area ceramica;
  • Adelina Aftenie (HR Generalist) per l’area Reggio Emilia, Centri Esterni e Bologna;
  • Silvia Reverberi (HR Specialist) per l’area di Castel San Giovanni, Levada e Monte Colombo, Prato;
  • Antonio Baldassarre (HR Specialist) per l’area di Milano e Piacenza;
  • Giorgia Ghizzoni (HR Manager) in supporto a tutta la rete;
  • Matteo Canini (Area Manager) in qualità di coordinatore e supervisore.

È stato coinvolto gran parte del team HR, che ha sostenuto la formazione attraverso un corso in remoto del quale è stato referente il Dott. Matteo Canini, Area Manager del Dipartimento Commerciale MM Operations, col quale abbiamo approfondito gli aspetti legali a questa certificazione etica.

Nello specifico cos’è esattamente la SA8000?

“La norma SA 8000, standard internazionale elaborato nel 1997 dall’ente americano SAI, contiene nove requisiti sociali orientati all’incremento della capacità competitiva di quelle organizzazioni che volontariamente forniscono garanzia di eticità della propria filiera produttiva e del proprio ciclo produttivo. Tale garanzia si esplica nella valutazione di conformità del sistema di responsabilità sociale attuato da un’organizzazione ai requisiti della norma SA8000, visibile attraverso la certificazione rilasciata da una terza parte indipendente con un meccanismo analogo a quello utilizzato per i sistemi di gestione per la qualità, secondo le norme UNI EN ISO serie 9000 o di gestione ambientale secondo le norme UNI EN ISO serie 14000”.

Puoi dirci qualcosa in più sullo sviluppo della SA8000?

“Questa norma non nasce nello stesso modo in cui si sono sviluppate le certificazioni tecniche (es. ISO 9000), cioè da parametri stabiliti da comitati di esperti nazionali di un settore specialistico che formalizzano tali scelte in norme da far condividere a livello nazionale ed internazionale percorrendo un lungo ciclo che si allarga dall’Europa (EN) fino al mondo (ISO). SA 8000 nasce dal CEPAA (Council of Economical Priorities Accreditation Agency, www.cepaa.org ), emanazione del CEP (Council of Economic priorities), istituto statunitense fondato nel 1969 per fornire agli investitori ed ai consumatori, strumenti informativi per analizzare le performance sociali delle aziende. SA 8000 è basato sulle convenzioni dell´ILO (International Labour Organization), sulla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, sulla Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti del Bambino”.

Quali organi o figure coinvolge direttamente?

Coinvolge direttamente componenti importanti della comunità: fornitori, clienti, consumatori e loro associazioni, gruppi ambientalisti ed umanitari, organizzazioni sindacali, mass media, residenti nell’area produttiva”.

Perché è importante per un’azienda aderire a questa legislazione e formarsi?

La responsabilità sociale d’impresa costituisce senza dubbio una problematica rispetto alla quale si stanno realizzando nuove dinamiche economiche che non possono non interessare la competizione sia su scala globale che su quella locale.

Inoltre:
– È il primo standard internazionale in grado di misurare il grado etico e la responsabilità sociale di un’azienda.
– È applicabile a livello internazionale in ogni settore merceologico.
– La conformità alle norme dello standard è garantita da una certificazione oggettiva di parte terza, indipendente, emessa da organismi accreditati”.

Vantaggi constatati da MM Operations

Attraverso questa formazione ed esperienza, MM Operations ha appurato l’accrescimento del proprio valore aggiunto e consiglia a tutte le attività produttive questa certificazione perché:

  • Comprova l’impegno per la responsabilità sociale e nel trattamento etico dei, conformemente agli standard internazionali.
  • Migliora la gestione e le prestazioni della catena di approvvigionamento.
  • Permette di assicurare conformità agli standard globali e riduce i rischi di negligenze, esposizione pubblica e possibili cause legali.
  • Supporta la visione aziendale e costruisce e rinforza la fedeltà dei dipendenti, clienti e azionisti.
  • Permette di dimostrare responsabilità sociale adeguata quando ci si affaccia a nuove opportunità di business.

La SA 8000 è una certificazione che da oltre 30 anni incoraggia le organizzazioni e sviluppare, applicare e mantenere una determinata etica sul posto di lavoro. Per MM Operations, adottarla significa considerare l’impatto sociale delle proprie attività.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Iscriviti alla nostra newsletter.
Una volta al mese ti manderemo dei contenuti nuovi oppure, di tanto in tanto, ti informeremo di qualche nostra iniziativa (ad esempio eventi, congressi, ecc…).
MM Operations, intelligenza organizzativa per la logistica integrata

    Nel rispetto di quanto previsto dal Reg. UE 2016/679 (Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali) (di seguito “GDPR” o “Reg. UE 2016/679”), le forniamo le dovute informazioni in ordine al trattamento dei dati personali da lei forniti. Prima di inviare la richiesta si prega di visionare la privacy policy

    800 450 MM Operations
    Start Typing

    Servizi

    Articoli

    info@mmoperations.it
    + 39 0522 861711

    Lunedi – Venerdi
    09:00 – 13:00
    14:00 – 18:00

    SEDE LEGALE
    Strada della Repubblica, 66
    43121 Parma (PR)

    SEDE AMMINISTRATIVA
    Via Rampognana, 1
    42020 San Polo D’Enza (RE)

    Il nostro sito web utilizza cookie, principalmente di servizi di terze parti. Procedendo con la navigazione acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.
    Privacy Policy